Project Description

Fin dai primi anni della sua fondazione CESES ONG ha formato centinaia di docenti e dirigenti della scuola italiana, contribuendo alla modernizzazione del sistema scolastico italiano ed europeo.
E’  stato presente in   centinaia di scuole  della regione Lombardia  lanciando ed organizzando  per 10 anni la giornata del  9 maggio “Festa dell’Europa” con manifestazioni pubbliche in Italia e in Europa che hanno visto ogni anno il coinvolgimento di migliaia di studenti.
Nel 2006  con uno specifico  progetto sulla Cittadinanza Europea Attiva finanziato Commissione Europea,  CESES è diventato coordinatore di un network informale “RETE EAC” a cui aderiscono più di 60 scuole italiane ed europee.
La RETE EAC ha come obiettivi:
–       favorire scambio di esperienze e know-how
–       cooperare in progetti europei
–       promuovere la crescita di una cittadinanza attiva e consapevole nella società europea e tra i giovani.
–       sostenere i gemellaggi tra scuole
–       organizzare conferenze, seminari ed eventi.
Grazie al patrocinio della Commissione europea, la rete EAC ha ottenuto importanti risultati nel passato, oggi continua ad essere uno strumento pratico per le scuole e le organizzazioni  aderenti che hanno intenzione di partecipare ai progetti europei, promuovere la cittadinanza europea, e incoraggiare la partecipazione democratica delle nuove generazioni.

I progetti realizzati da CESES nel quadro della cittadinanza attiva europea sono stati:
“Creatività e Innovazione nella Promozione della Cittadinanza europea attiva – CIPEAC” (2009)
Gli obiettivi di questo progetto erano: promuovere riflessioni e dibattiti sul nuovo Trattato di Lisbona e l’elezione del Parlamento europeo, promuovere l’Anno europeo della Creatività e
dell’Innovazione, organizzare una o più iniziative per la celebrazione del 9 maggio, incoraggiare la cooperazione tra le scuole e le amministrazioni locali, organizzare la seconda conferenza annuale di EAC.
“Discutiamo di esclusione sociale – LASEP” (2010)
Il progetto  ha   promosso   riflessioni e dibattiti sul tema dell’Anno europeo 2010 “Lotta alla povertà e all’esclusione sociale”,  ha promosso   il volontariato, favorito la cooperazione tra scuole, amministrazioni locali e associazioni di volontariato, ed  ha organizzato a Milano la terza conferenza delle scuole  EAC.
“VIAS – Il volontariato in azione nella scuola” progetto (2011)
Il progetto ha  mirato ad organizzare una grande conferenza per discutere su come la scuola può interagire e cooperare con le organizzazioni di volontariato.
“Hurricane: Human Rights Reflections in Cultural and Networking Exchange” (2010)
Ha realizzato un corso di formazione sull’educazione ai diritti umani tra 40 giovani di 14 Paesi Europei allo scopo di favorire il dialogo interculturale e il networking.
“Take Action – Make Your World Young: T.A. – M.Y.W.Y.” (2010)
Finalizzato a promuovere le attività del network, dare visibilità ai lavori prodotti nell’ambito dei concorsi delle scuole EAC ed essere uno strumento di visibilità ed espansione della rete stessa.
”Developing Successful Projects in Education and Vocational Training” (2010)
Progetto dedicato alla formazione di insegnanti relativamente ai programmi e fondi dell’UE destinati al settore gioventù ed educazione (Erasmus Mundus, Youth in Action Europe for Citizens, ecc…). In particolare il training  ha  formato  i partecipanti in merito al ciclo di progetto e  ha fornito  loro  le competenze necessarie a promuovere la crescita culturale degli studenti attraverso i programmi UE.
“Networking in Vocational Education and Training – NETVET” (2008-2010).
Progetto di partenariato multilaterale Leonardo da Vinci che ha lavorato  alla creazione di un network e lo sviluppo di attività di cooperazione fra organismi che, a diverso titolo, operano nel campo dell’istruzione e della formazione professionale in Europa.
“Ambasciatori europei a scuola: “La riunificazione del nostro Continente”
Incontri di approfondimento sulla riunificazione del nostro continente rivolti agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.
9 Maggio, Festa dell’Europa (dal 2000 al 2010). La  festa del 9  maggio, giornata dell’Europa
Enti promotori e finanziatori: Regione Lombardia, Provincia di Milano, Direzione Regionale Scolastica della Lombardia, Rappresentanza a Milano dell’Ufficio della Commissione Europea e del Parlamento Europeo.
Obiettivo: avvicinare gli studenti alle tematiche europee, coinvolgendoli attraverso un concorso tematico ed una grande manifestazione conclusiva proprio  il  9 Maggio di ciascun anno.
L’incontro  annuale  ha raggiunto  nel 2010  la presenza al PalaLido  di Milano oltre 5.000  studenti della scuola  Italiane ed  Europee della rete  EAC.
Dal 2011  l’iniziativa della Festa dell’Europa è diventato un evento promosso e gestita direttamente dagli uffici Istituzionali del Parlamento Europeo di Milano.
Progetto “Intercultural and Democracy in an European Milan – I.D.E.M.” (2009)
Seminario di 2 giorni con giovani italiani e migranti, insegnanti, educatori e responsabili delle politiche della gioventù per favorire l’integrazione giovanile a livello europeo, sviluppare la solidarietà e  PROMUOVERE LA TOLLERANZA per la creazione di una società interculturale a Milano, promuovere processi di ascolto attivo e gestione dei conflitti.
EUROREG (2005-2007)
Obiettivo: creazione di una rete di scambio tra formatori, docenti, Istituzioni in Lombardia; formazione di  docenti, specialisti dell’educazione in dimensione europea.

Oltre ai tanti progetti CESES ONG ha svolto diversi corsi formazione:
“Conversazioni sull’Europa: verso una cittadinanza europea sempre più convinta e consapevole”
Simposio Europeo “La cittadinanza europea nel III millennio: popoli, culture, educazione”
“Conosci l’Europa attraverso l’arte”, un percorso di viaggi ed itinerari tematici, alla scoperta degli aspetti culturali, storici ed artistici più significativi dell’Europa, in uno studio “dal vivo” del Vecchio Continente
Corsi 2009: Corso di I e II livello di portoghese
Corso  2001:  per  esperti di fotovoltaico
Corsi 2006-2010: Improve your English  Corsi  finalizzati ad insegnanti di scuola elementare per poter  insegnare inglese ad ottenere una certificazione  con OXFORD  INSTITUTE  di Milano
Progettare e gestirei progetti europei; Comunicazione efficace sul web (Net-semiology); Comunicare efficacemente su internet; Il bilancio economico e sociale nelle Ong/Onlus; Gestire i conflitti in ambito educativo. Finanziatore: FSE.
Corsi   2005   e 2006:    “Investire nel capitale umano della scuola” . Una serie di corsi rivolti agli operatori scolastici – dirigenti, alte professionalità, docenti, ATA – per l’aggiornamento delle competenze rispetto al nuovo scenario della scuola che cambia: dimensione europea, ICT e didattica, riforma della scuola. Finanziatore: FSE.
Corsi 1998-2005: 17 corsi attivati – editoria digitale e nuove tecnologie per i servizi integrati; gestione e valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale; marketing territoriale e sviluppo locale; qualità dei servizi; internazionalizzazione di impresa –  rivolti a giovani ed adulti in crisi occupazionale, con particolare attenzione alle donne. Finanziatore: FSE.
Corsi   (1989 -2005)  di lingua inglese  e  didattica dell’insegnamento  per docenti e dirigenti scolastici
Visite di istruzione e stage di studio alle Istituzioni europee per gruppi di studenti, docenti, dirigenti scolastici (dal 1989 al 1994 )

Ciampi-a
corteo clown
Disegno UE siamo noi
DSC_0627
Europa disegno
Fiaccolata-BELLISSIMA
fiaccolata
ragazzi applauso
ragazzi in ascolto
ragazzi sventolano bandiere